respirazione diaframmatica

Migliorare la digestione, la regolarità intestinale, risolvere i dolori mestruali e quelli alla schiena.

Combattere gli stati di ansia, insicurezza e tachicardia che a volte ci colgono durante le nostre giornate frenetiche.

Tutto questo puoi farlo solamente respirando. Tutti almeno una volta abbiamo pensato di provare a rilassarci e cosa è più rilassante di respirare nel modo giusto?

Siediti a gambe incrociate tenendo la schiena dritta e porta le mani alle ginocchia. La respirazione dello yoga è una respirazione calma e profonda che si effettua attraverso il naso così da non entrare in affanno durante le posizioni.

Fai un respiro profondo, quando inspiriamo l’aria inalata va spinta non solo nei polmoni ma soprattutto nell’addome che comincia ad espandersi. Il diaframma (definizione) scende così i polmoni possono allargarsi e riempirsi in un modo che non avevano mai fatto prima. Quando invece espiriamo l’addome scende e il diaframma si solleva e i polmoni possono svuotarsi totalmente eliminando le scorie e lo smog accumulato nel tempo.

Tutto ciò sembra una semplicissima respirazione ma così facendo si andranno a massaggiare anche gli organi interni, che di solito si dimentica quando si parla di benessere ma come puoi essere tonico e felice se all’interno sei stressato, contratto e trascurato?